The Gap!
Weimar - Germania / (26-29 giugno 2010)



Un Adolf Hitler Platz, ora Weimarplatz, è un enorme piazza rettangolare utilizzata durante le passate dittature, per parate militari e propagandistiche. Un luogo pieno di storia difficile da dimenticare.

Ora Weimarplatz è ricoperta da un grande prato verde (che impedisce parate) circondato da un "gap" che la rende inaccessibile al pubblico e di difficile utilizzo. Al di sotto di essa è stato costruito un parcheggio, mentre a presiederla c'è un grande centro commerciale (privo di accessi su Weimarplaz).

Una non-piazza.
Uno spazio vuoto all'interno della città.
Uno spazio pubblico da riconquistare.

Un gruppo di studenti della Bauhaus-University, Horizonte, coordinati da esterni con la partecipazione di Patrick Hubmann e la collaborazione di Danny Wicke, ha lavorato per quattro giorni realizzando un progetto che stimolasse l'utilizzo della piazza e l'attenzione sulla stessa.

Per avere maggiori informazioni sul progetto e le ricerche in corso scrivere a consulting@esterni.org
_______________________________________________________________________________


La piazza.


Il progetto.


esterni arriva nello spazio del laboratorio, questa è la vera Germania.
Lo spazio E-werk accoglie cinema, teatro, bar e molti laboratori tra cui il nostro, uno spazio che a seconda delle esigenze si trasforma in aula per presentazioni, laboratorio di costruzione e cucina...


Primo giorno dopo un sopralluogo una presentazione dello spazio e del modello di Weimarplatz.


I primi schizzi degli studenti, me pareti dello spazio diventano carta bianca per le prime idee e schizzi


I ragazzi vengono divisi in gruppi e iniziano a progettare.


Gita alle discariche di Weimar: i container offrono ogni tipo di materiali di scarto.


Inizia la costruzione: sedute per la piazza con legno recuperato dai pallet.
Smonta i pallet, recupera il legno e costruisci nuove forme.


Primi incastri per la costruzione degli oggetti, dobbiamo costruire delle pedane in legno che diventeranno un osservatorio e un accesso sulla piazza.


Prime prove per la costruzione di un telescopio: un tubo che parte dal parcheggio sottostante alla piazza che si trasforma nel collo di una giraffa.


L'osservatorio inizia a prendere forma.


Schoener Weimarplatz... si studia la comunicazione ambientale: le sedute diventeranno il supporto per un gioco di parole, muovendo i cubi crei parole sempre diverse


Prove di colore: il corrimano della balconata diventerà una lavagna dove lasciare messaggi e scrivere cio' che si immagina per la piazza.


Segnaletica ambientale di esterni "questa è una piazza".


Segnaletica ambientale di esterni "obbligo di saluto" stencil improvvisati.


Si inaugura la nuova piazza e dopo un brindisi si parte con il tour


1: moduli di sedute socializzanti che si possono muovere e spostare.


2: una piattaforma, una balconata e un'ingresso alla piazza, il pubblico attraversa una porta per entrare nella piazza




3: una giraffa, un elemento disorientante che cattura l'attenzione del pubblico, dal parcheggio grazie ad un periscopio guardi la piazza.




Postazioni per lasciare suggerimenti.. e schizzi di progetti.


Un osservatorio e un cannocchiale per guardare la piazza e scoprire che in lontananza c'è una giraffa...forse il pubblico si spingerà all'interno della piazza a scoprire cosa ci fa una giraffa al centro di un a piazza di Weimar.






vai al progetto



twitter facebook myspace

 
twitter facebook myspace
esterni
info@esterni.org
Tel 02 54 019 076

Redazione
redazione@esterni.org

*esterni è un marchio registrato dell'Associazione Culturale Aprile